Seconda tappa di avvicinamento alla stagione regolare per la Scarabeo Roma che al PalaSmargiassi di Civita Castellana riceve Spoleto per un test match di lusso.

Secondo banco di prova per la Ceramica Scarabeo GCF Roma che giovedì 7 settembre alle ore 18:00 al Palazzetto di Civita Castellana affronta in un test match la Monini Marconi Spoleto. Porte aperte per i tifosi che fremono nel vedere all’opera il nuovo roster sul campo cittadino, contro una squadra, quella degli oleari, con cui si sono vissuti la scorsa stagione match avvicenti durante la regular season.

Spoleto e il suo patron riprovano in questa stagione la loro scalata alla Superlega, sfumata lo scorso anno nei playoff contro la BCC Castellana Grotte proprio al fotofinish (15-13 in favore dei pugliesi nel tie-break di gara 5 dei Playoff promozione): due soli punti, due azioni, hanno ricacciato indietro la gioia della promozione alla squadra di coach Provvedi, che non fa mistero di volerci riprovare anche quest’anno. Una campagna acquisti mirata ha rinforzato in maniera importante la squadra, con l’arrivo tra gli altri degli schiacciatori Giannotti e Galliani rispettivamente dalla Kioene Padova e dalla Gi Groop Monza di Superlega, dei centrali Van Berkel dal massimo campionato svizzero e Cubito dall’A2 di Lagonegro e soprattutto del pezzo da novanta in regia, ovvero Antonio Corvetta da Civitanova, palleggiatore che vanta 23 stagioni tra Superlega e A2 e che non ha bisogno di presentazioni.

Per non farsi mancare niente, nel ruolo di libero ha ingaggiato Andrea Bari, 17 stagioni di Superlega di cui l’ultima con Perugia e una bacheca trofei tra nazionale e club che pochi giocatori in attività possono vantare.

Sulla carta insomma una pretendente alla conquista del Campionato.

Roma si ripresenta dopo la prima amichevole disputata a Grottazzolina, persa per 3-1, per confermare quanto di buono coach Spanakis ha visto nella prima uscita stagionale; ancora fermi ai box Fantini e soprattutto il centrale titolare Kaminski (infortunio per lui al polpaccio, dovrebbe recuperare in pochi giorni) e senza Sacripanti volato a Vulcano per gli Europei di beachvolley.

Ex di turno il libero Roberto Romiti che ritrova i suoi compagni per la prima volta da avversario con la maglia di Roma.

Dopo l’allenamento congiunto con Spoleto, solo un giorno di riposo per Padura Diaz e compagni, prima del triangolare in programma sabato 9 settembre, questa volta in terra spoletina, con la Monini e Potenza Picena.

 

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo su...Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone

Commenti

commenti