Si rivede al Palazzetto dello Sport la Scarabeo GCF Roma dopo il turno di riposo in campionato. Gli uomini di Spanakis riprendono dalla vittoria di Coppa il cammino in regular season per poi tuffarsi in un dicembre caldissimo.

Abbiamo lasciato una Scarabeo gloriosa in Coppa Italia contro Gioia del Colle nei quarti di finale della competizione. Dopo il turno di riposo, Snippe e compagni si ritrovano nuovamente sul taraflex del PalaTiziano per riprendere il cammino in regular season: lo stop ha portato carichi di lavoro importanti in casa rossoblù, con i giocatori che hanno seguito un piano di lavoro dedicato agli ordini del preparatore Greg Barkonikos, per non perdere smalto atletico e affrontare un dicembre che si preannuncia un mese chiave per le ambizioni della società civitonica.

Roma è ora seconda in classifica con una partita in meno e a due lunghezze da Santa Croce, balzata capolista nel turno di riposo dei laziali: proprio i Lupi saranno il crocevia di dicembre per le ambizioni della Scarabeo, con due partite consecutive, in Campionato (il 17 dicembre a Roma) e nella semifinale di Coppa Italia (il 20 dicembre sempre a Roma) che esprimeranno verdetti importanti anche se siamo ancora a metà stagione.

Intanto il sestetto romano se la vedrà sabato 9 dicembre alle ore 20:30 tra le mura amiche con la Materdominivolley.it Castellana Grotte di coach Castellano. Le due formazioni si sono affrontate in passato ben cinque volte, con tre vittorie per i rossoblù e due per i pugliesi: proprio in una delle sfide passate si mise in luce Fabio Losco, cresciuto nelle giovanili pugliesi, e ora in forza a Roma: ha avuto poco spazio in questa stagione Losco che si è ritrovato davanti un “corazziere” come Padura Diaz, ma il giovane talento si è fatto trovare sempre pronto, anche solo per piccoli scampoli, e sta dando insieme a tutta la panchina un grande contributo alla stagione laziale.

La Mater non ha mai conosciuto la vittoria in trasferta nella stagione fin qui disputata, raggranellando solo tre vittorie (10pt) che la attestano al penultimo posto in classifica davanti a Massa; la società del Presidente Miccolis ha innestato di recente in rosa Cesare Gradi, schiacciatore nativo di Roma e proveniente da Siena in cerca di minuti giocati, che sta dando un buon contributo alle chance di risalita di Castellana Grotte: obiettivo quindi di Patriarca e soci quello di sfatare il “mito del PalaTiziano” e portare a casa punti pesantissimi.

All’andata in trasferta la Scarabeo si impose con un perentorio 3-0 con Padura Diaz autore di 23 punti e un mostruoso 77% di positività in attacco. L’opposto italo-cubano e i compagni dovranno ripetere una grande gara se vogliono bissare i tre punti.

Sulla sponda teverina coach Spanakis ha la consapevolezza di aver trovato una bella quadratura di gioco e un gruppo solido e compatto che lavora duro in palestra e getta il cuore oltre l’ostacolo in gara: il tecnico romano è conscio delle potenzialità della squadra ma al tempo stesso consapevole che quanto fatto fin qui vada confermato partita dopo partita “Stiamo giocando bene e soprattutto c’è uno spirito giusto nel gruppo, ma non è retorica nel dire che siamo solo all’inizio del percorso e non ci devono essere distrazioni o flessioni perché la stagione è ancora lunga. Affronteremo un dicembre veramente tosto, con tante gare una dietro l’altra tra cui la semifinale di Coppa Italia e so che non sarà facile mantenere sempre alto questo ritmo, ma dovremo dare fondo a tutte le nostre energie psico-fisiche per svoltare l’anno nel migliore dei modi. Il primo scoglio si chiama Castellana Grotte.

Per la partita casalinga di sabato, la Junior Volley ha disposto l’ingresso gratuito per i tesserati del Lazio le cui Società ne faranno richiesta alla mail asdjuniorvolley@libero.it. Un modo per ringraziare il pubblico di appassionati che ha spinto la squadra mercoledì scorso nella difficile gara di Coppa che è valsa la semifinale. Inoltre la società della Presidente Agostinelli ha stretto la giornata un gemellaggio con la SIS Roma di A1 Femminile, prima squadra pallanuotistica della capitale che giocherà sempre sabato 9 dicembre alle ore 15:00 a poca distanza dal PalaTiziano (Foro Italico) contro Rapallo: una simpatica iniziativa per regalare ai laziali un sabato di grande sport, tra acqua e taraflex.

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo su...Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone

Commenti

commenti