Si è conclusa la prima settimana di preparazione della Ceramica Scarabeo GCF Roma agli ordini del preparatore atletico e sotto la supervisione del coach Spanakis e del suo staff. Roma a ranghi quasi al completo procede spedita verso il 24 settembre.

Il 7 agosto è partita ufficialmente la nuova stagione in A2 della Ceramica Scarabeo GCF Roma targata per il terzo anno consecutivo Alessandro Spanakis: l’allenatore romano, il suo vice Matteo Pastore e lo scoutman Stefano Beltrame saranno gli uomini che guideranno per la terza stagione il sodalizio civitonico in A2, alla ricerca di nuovi traguardi e con l’ambizione di fare cose grandi per il pubblico della Capitale che attende il via della stagione regolare domenica 24 settembre alle ore 18:00 contro l’Aurispa Alessano. Il Palasport di viale Tiziano tornerà ad ospitare le partite casalinghe di una Roma pallavolistica che tanto manca al prestigio e al tifo della città e della Regione.

Prima settimana di preparazione in archivio sotto la guida esperta di Greg Barkonikos, già preparatore nella scorsa stagione rossoblù, che ha diretto i primi test e le valutazioni fisiche del nuovo roster. Doppie sessioni con lavoro in palestra pesi e primi approcci con la palla al Pala Smargiassi di Civita Castellana, accompagnati dagli oltre 40 gradi di questi giorni; quasi tutti i giocatori pronti al via, in attesa che si uniscano Mauro Sacripanti – alle prese con il campionato italiano di beach dove si è aggiudicato l’oro nell’ultima tappa dell’U21 a Pescara, e Conrad Kaminski, centrale proveniente da Ravenna, giunto ieri a Civita e che sarà presentato ufficialmente nei prossimi giorni.
Zoppellari e Valenti palleggiatori, Padura Diaz-Losco gli opposti, Tiozzo-Snippe-Sacripanti, Fantini gli schiacciatori, Franceschini-Kaminski-Mancini i centrali e Romiti-Saturnino il duo dei liberi. Questi i nuovi nomi di Roma per una formazione allestita quasi completamente ex novo dal DS Sacripanti, che punta a migliorare il quarto di finale playoff e la semifinale di Coppa raggiunti nella scorsa stagione: difficile ma non impossibile se Spanakis saprà favorire ben presto l’amalgama tattica e personale del gruppo, in una formula di campionato che lascia poco spazio ai “se” e ai “ma” e non concede troppi margini a chi perde terreno fin dalle prime battute.

Finalmente dopo i primi test, svolti il 3 e 4 agosto, ci siamo ritrovati per la prima settimana di lavoro – dichiara coach Spanakis –  Sia io che i ragazzi non vedevamo l’ora di ricominciare dopo il lungo riposo. In palestra si respira grande entusiasmo e voglia di fare e questo per noi dello staff rende tutto molto più facile. Ovviamente in questo momento la parte fisica ha la prevalenza nel lavoro quotidiano ma abbiamo anche ricominciato a toccare la palla, cercando di recuperare prima possibile il controllo e le tecniche di base. Ieri sera è arrivato anche Kaminski e in settimana potremo cominciare, con gradualità, a vedere le prime situazioni di gioco.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo su...Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone

Commenti

commenti