La Junior Volley Civita Castellana rende ufficiale, con la presentazione dell’iscrizione in Lega, l’intenzione di portare la squadra di A2 a giocare al Palazzetto dello Sport di Roma. Tante le istituzioni coinvolte per supportare l’ambizioso progetto della società laziale.

Roma potrebbe riavere una squadra di club di A2 per la prossima stagione: dopo le notizie ufficiose e le fughe in avanti di alcuni media, la Società Junior Volley ufficializza l’iscrizione al 73° Campionato di A2 con indicazione del campo di gara a Roma, presso il Palazzetto dello Sport di viale Tiziano. In attesa della conferma ufficiale, il sodalizio civitonico ha lavorato (e sta continuando) di concerto con le Istituzioni per riportare un club di serie A nella Capitale a giocare sotto la volta di Nervi. Ancora in trasferta certo, lontani da Civita e con grossi sforzi economici e logistici, ma con l’emozione di portare la grande pallavolo verso tanti amanti della pallavolo di Roma e del Lazio.
Si muove qualcosa sotto le fondamenta del Palazzetto di Civita Castellana, anche grazie al coinvolgimento delle istituzioni comunali e della Lega Pallavolo, ma ci vorrà ancora del tempo per far risuonare le schiacciate di serie A nel Pala Smargiassi. Due anni di serie A vissute da “emigranti”, prima a Monterotondo e poi a Montefiascone, dove il Comune ha riservato una splendida accoglienza al sodalizio civitonico facendolo sentire tra mura amiche e riservando la massima disponibilità.
Al termine della scorsa stagione la dirigenza rossoblù, visto il procrastinarsi della situazione del Pala Smargiassi, ha maturato una idea, prima utopistica e poi sempre più concreta: portare la squadra verso il grande pubblico romano, regalare ai tanti appassionati di volley una nuova maglia per cui tifare.

A tal proposito la Società intende ringraziare l’Amministrazione Comunale di Roma nella persona dell’Assessore allo Sport Daniele Frongia, il Coni regionale nella persona di Riccardo Viola, il Comitato Regionale Lazio e il Comitato Territoriale di Roma nelle persone di Andrea Burlandi e Claudio Martinelli, per il grande impegno e disponibilità dimostrata nonostante le oggettive e molteplici difficoltà che questa possibile “migrazione” sta incontrando.
Ora la palla passa alla “burocrazia” in attesa di una conferma definitiva.

Fabrizio Migliosi
Ufficio Stampa Junior Volley Civita Castellana

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo su...Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone

Commenti

commenti