I laziali ospitano al Palazzetto dello Sport di Roma l’Acqua Fonteviva Massa per l’ultimo appuntamento casalingo della prima fase. Dopo Grottazzolina scatta l’operazione Coppa Italia. Per la penultima giornata del Girone Bianco la Scarabeo GCF Roma riceve al Palazzetto dello Sport l’Acqua Fonteviva Massa, ultima in classifica con soli 10 punti e due vittorie conquistate in questo raggruppamento. In una domenica (14 Gennaio ore 19:30) senza calcio, la formazione rossoblù spera di catalizzare ancora una volta al PalaTiziano l’attenzione mediatica e degli appassionati che hanno ripagato in questi mesi la squadra con sostegno e calore. La volta del Nervi saluterà quindi questa prima fase con un incontro sulla carta abbordabile per coach Spanakis che nella gara di andata superò il tecnico dei toscani – Aniello Mosca -   conquistando i tre punti della trasferta non così facilmente: ci vollero infatti quattro set in cui, dopo aver perso il primo, Snippe e compagni si imposero in maniera perentoria negli altri due parziali, per poi superare di misura (25-23) i padroni di casa nel set finale. Il croato Cuk, Bolla e De Marchi rappresentarono le spine nel fianco della formazione rossoblù, tuttavia proprio lo schiacciatore De Marchi non sarà stavolta della partita, avendo la società rescisso il contratto del giocatore proprio in questi giorni. Snippe con una prestazione maiuscola e ben venti punti personali fu l’MVP della partita e il capitano dei romani cercherà quindi di ripetersi. L’obiettivo di Roma è ovviamente riconfermare il primo posto e chiudere il Girone in “passerella” davanti al pubblico di casa, di fronte a cui si ripresenterà poi a Febbraio alla ricerca della qualificazione ai playoff nella pool promozione. Prima fase che si chiuderà poi domenica 21 gennaio contro Grottazzolina in trasferta, per un match sicuramente a ritmo elevato per i punti in palio da portarsi in dote nella pool promozione. Il primo mese del 2018 si chiuderà poi con l’appuntamento cloù della finale di Coppa Italia a Bari contro la Caloni Agnelli Bergamo: anche i lombardi sono primi nel Girone Blu con quattro lunghezze sull’inseguitrice Tuscania e sembrano non sbagliare più un colpo, con un ruolino di marcia molto simile alla Scarabeo e solo tre sconfitte in questa stagione.  
Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo su...Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Email this to someone

Commenti

commenti